Apriti Moda Firenze 2018. Un evento unico che non intendo perdermi! Sabato 24 e Domenica 25 Marzo, tredici Maison, Atelier e laboratori storici fiorentini aprono le loro porte. Visite libere e guidate, entrambe gratuite, per vedere con i nostri occhi il dietro le quinte dei marchi più prestigiosi al Mondo.

Apriti Moda Firenze 2018. Cosa vorrei visitare.

Già una volta, anni fa, partecipai ad un evento simile, cogliendo l’occasione di visitare il quartier generale di Fendi. Mi brillavano gli occhi – potete immaginare – tutte quelle borse…! Per non parlare di Villa Pucci a Castelfiorentino Loc. Ganaiolo, a pochi chilometri da Firenze. Una residenza bellissima con spazi dedicati ad archivio della Maison.

Questa volta vorrei visitare Palazzo Pucci in Via dei Pucci 6 e Enrico Coveri in Lungarno Guicciardini 19. Certo riuscissi anche a vedere l’Antico Setificio Fiorentino di Stefano Ricci, non sarebbe male!

Fortunatamente Firenze è piccola e a misura d’uomo, occorrono pochi passi per passare da una location all’altra del centro storico. Palazzo Pitti con la sua Sala Bianca che nel 1951 vide la nascita della italiana (ingresso a pagamento). Piazza Santa Trinita, sede del Museo Salvatore Ferragamo e a pochi passi Piazza Antinori, dove si trova l’Atelier di Loretta Caponi.

L’Officina profumo farmaceutica di Santa Maria Novella in Via della Scala è un altro di quei luoghi che mi riprometto sempre di andare a visitare. Le visite guidate sono in programma solo per il sabato, su prenotazione (info@apritimoda.it) l’ingresso libero è previsto per tutto il weekend.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta per immergersi nello scintillante mondo della Moda che solitamente vediamo dalle pagine patinate delle riviste e che per una volta sarà lì, vero davanti ai nostri occhi.

| |