Varcare il cancello di Villa Crespi è un’esperienza speciale e mi ritengo molto fortunata ad aver avuto questa occasione. Una location unica, dimora storica di stile moresco di fine Ottocento nata come abitazione privata oggi fiore all’occhiello della catena Relais et Châteaux.

Lo scorso Natale, con mio marito Roberto, abbiamo ricevuto un regalo di coppia. Un gift voucher “Io e te: tra benessere e cucina”. Per me un massaggio nella Suite del Benessere, per lui un’esclusiva lezione di cucina.

La mia esperienza a Villa Crespi: come mi vesto?

Aimè, è una domanda che mi sono posta solo io! Per la mattina a Villa Crespi ho scelto di indossare la mia fedele camicia di jeans per sdrammatizzare una gonna importante per modello e tessuto. Piccola borsa a tracolla, ciabattina stile Hermes ed il mio accessorio preferito di stagione, la fascia turbante.

Mentre aspettavo che Denise venisse a prendermi per il trattamento Ayurveda, ho bevuto un caffè nel lounge bar. Ho visto passare di tutto. Come il giovane che è sceso per fare colazione in jeans e maglietta stampata come fosse a casa. Vada per i jeans ma non sarebbe stato più carino con una camicia? Volume morbido, indossata fuori dai pantaloni e con le maniche arrotolate. Non sarebbe stato semplicemente elegante!

Per non parlare del lui di una coppia arrivata per pranzo. Con una polo di uno sgargiante turchese leggermente sbiadito si apprestava a degustare un menù stellato. Almeno era en pendant con la moglie che indossava una blusa bluette su un pantalone nero!

Roberto a lezione di cucina a Villa Crespi: il menù

  • Spiedino di capesante e scampi, cipollotto al limone e centrifuga di mela verde e sedano rapa

  • Linguina di Gragnano con calamaretti spillo, salsa di pane di segale

  • Espressionismo, panna cotta alla batida di cocco su gelatina di caffè con granita di espesso

La mia esperienza a Villa Crespi: la suite del benessere

View this post on Instagram

E poi tocca a me! Dopo che Roberto è andato in cucina, io sono rimasta qualche minuto a bere un caffè nel lounge bar, in attesa del mio appuntamento. Lo so, non sta bene farsi le foto così… di nascosto 😉 ma quando mi ricapita l’occasione di un lungo e coccoloso massaggio Ayurveda sotto le dolci e sapienti mani di Denise? Mi attende un trattamento energizzante, perfetto per il cambio di stagione e dopo, una calda doccia con getti d’acqua e cromoterapia. Non riesco a credere di essere qui, nella Chandra Deva, la piccola e accogliente suite del benessere di Villa Crespi, mi sembra un sogno 💫 . . . #villacrespi #villacrespiexperience #relaischateaux #antoninocannavacciuolo #lakeorta #ajurveda #ledonnegrazia #mystylediary #antoninocannavacciuolorestaurant

A post shared by Loredana | Personal Shopper (@la_lore___) on

Un piccolo ambiente ricercato per una coccola speciale. Denise ha subito capito di cosa avevo bisogno, la mia schiena incurvata chiedeva aiuto, la postura non mente! Al trattamento è seguita una calda doccia sotto getti d’acqua e cromo terapia, poi di nuovo al bar per degustare la tisana, ciliegina sulla torta.

La nostra esperienza a Villa Crespi

Roberto è uscito dalla cucina che camminava ad un metro da terra. Entusiasta, ha detto che lo farebbe tutti i giorni! Io felice e rilassata. Poi arriva lui, Antonino, il viso stanco di chi non si ferma mai, sempre disponibile per una foto e una battuta.

La Lore

Le immagini sono tratte direttamente dal mio profilo Instagram.